La filosofia e la cultura indiana


Filosofia dello Yoga
I sei darshana Introduzione
Mimamsa - Vedanta
Samkhya - Yoga
Vaisesica - Nyaya
"Darshana" significa "visione, punto di vista". I darshana sono sei, considerati tali perché si rifanno all'autorità dei Veda. La loro conoscenza, almeno superficiale, é indispensabile per comprendere parzialmente la cultura indiana e approfondire la pratica dello Yoga. Il prof. Hulein li illustra in questo saggio con competenza e semplicità.
 
Yama e Niyama Introduzione
Yama
Niyama
Postfazione
Yama e niyama sono le basi della pratica del Raja Yoga. Come un edificio imponente ha bisogno di fondamenta solide, così avviene per lo yoga. Queste pratiche, spesso trascurate, devono essere considerate per tutta la loro portata e praticate assiduamente.

 

Veda e Upanishad

Il posto dello yoga nella filosofia hindu


Sintetica collocazione dello yoga nel panorama della filosofia indiana

 

I Veda


I Veda sono una raccolta di scritti rituali, filosofici, mistici raccolti nell'ambito di millenni. Essi sono i testi "canonici" con i quali ogni espressione del pensiero indiano deve tuttora misurarsi.


I Veda secondo Sri Aurobindo


Sri Aurobindo è stato uno dei più grandi maestri indiani contemporanei. Eccone una brevissima introduzione del grande maestro.

 

Le Upanishad secondo Sri Aurobindo


Le Upanishad sono tra i testi più venerati del panorama filosofico indiano. Sri Aurobindo ne traccia una breve introduzione.


Brevissima introduzione alla società Hindu


Una sintesi della situazione storica e sociale dal periodo delle prime civiltà della valle dell'Indo (3000 a.c.) alla nascita del movimento buddhista (500 a.c.) in India



Incontro con la tradizione


Una testimonianza fresca e vibrante di Lamberto Breccia che ha passato qualche giorno presso la missine di Swami Veetamohananda a Parigi

 

Libri

 

Racconti di Ramakrishna

Semplici racconti, adatti anche per i bambini, ma che nascondono un profondo messaggio morale, raccontati con grande freschezza da uno dei più grandi maestri contemporanei.

Il Ramayana

Un grande poema epico, caro agli indiani quasi quanto il Mahabharata. Le vicende di Rama, incarnazione di Visnu e Sita, la sua compagna, di Hanuman essere antropomorfo di forza prodigiosa, di Ravana, il demone.

 

Il Mahabharata

Il Mahabharata è un meraviglioso poema epico, il più lungo in versi mai scritto. Seppure antichissimo, ancora vivo, perchè letto e raccontato da milioni di indiani. In formato pdf, scritto in una versione succinta e piacevole. Racconta le vicende del dio Krshna, di Arjuna ed una sterminata folla di re, eroi, dei e demoni.

 

 

Sutra del Buddha, dei bodhisattva e discorsi di maestri contemporanei

Il discorso di Benares

Questo è il primo e fondamentale discorso di Siddharta, ormai diventato il Buddha. Egli lo tenne ai suoi primi cinque discepoli, illustrando la sua dottrina.
Fu la messa in moto "della ruota del dharma".

 

Il sutra del cuore

Un monaco chiese ad un bodhisattva:"Come deve addestrarsi ogni figlio del lignaggio che desideri impegnarsi nella pratica della profonda perfezione della saggezza?". Egli rispose dimostrando il vuoto di ogni singolo aggregato...


Il sutra del diamante

Come possiamo vincere la paura della nascita e della morte e divenire indistruttibili come il diamante? In che direzione dobbiamo orientate la nostra pratica per essere liberi da migliaia di illusioni?

 

Il sutra del loto

Un lungo sutra, in cuiviene una trasfigurazione del Buddha, nel fascinoso e iperbolico modo di narrare orientale. Il Budhha dice ai suoi discepoli che sta per entrare nel Paranirvana.


Metta sutra

Questo breve sutra tratta dell'amore universale, quello che si dovrebbe manifestare a tutti gli esseri, indipendentemente da simpatia o avversione.


Discorsi di Dharma di Thay Phap Dung

 

Quattro discorsi esposti in un linguaggio semplice nella forma ma estremamente profondi, su come applicare il Dharma nella vita di tutti i giorni.

 

Materiale dei seminari

Materiale del seminario di capodanno 2008

Il materiale completo del seminario di capodanno 2008 (scritti, sequenze di asana, foto...)

Materiale del seminariodell'estate 2008

La sequenza, scritti sull'ayurveda, ecc.

Materiale del seminario di capodanno 2009

Sequenze, mantra, meditazioni, testi...

 

Mudita Yoga
Mudita Yoga Manuale yoga di preparazione alle posizioni di meditazione

 

File Audio

Introduzione al Buddhismo - marzo/aprile 2017


Retta parola: gli aggettivi qualificativi
file mp3, 38 Mb, 32'

Retta parola: gli aggettivi qualificativi - domande e risposte
file mp3, 93 Mb, 1h 17'

 


Nel
buddhismo, come nello yoga, la retta parola, veritiera e amorevole, è uno degli aspetti fondamentali della pratica. In questo primo incontro si parla dell'uso degli aggettivi qualificativi. Possono apparire come aspetti marginali della pratica, eppure conducono al cuore della pratica.

Retta parola: falsi seminari e contrari
file mp3, 94 Mb, 1h 52'

In questo secondo incontro si parla dei falsi sinonimi e contrari, come conoscere/sapere, illuminazione/risveglio, dolore/sofferenza, verità/realtà...


Perché il Buddha è venuto in Occidente?

file mp3, 82 Mb, 1h 40'

Dopo 26 secoli dalla predicazione del Buddha, solo da pochi decenni il Dharma si sta diffondendo in Occidente. Perché proprio adesso? Ma come rapaci colonialisti dobbiamo solo prendere? O il Buddha è venuto a chiederci un nostro contributo?

Pagina principale

 

Novità
-----------------------
I corsi
I seminari
Dove siamo
Chi siamo

------------------------
Lo yoga

L'ayurveda
Libri & articoli
Bibliografia
------------------------
Doc. fotografici
Cucina vegetariana
Software etico
Progetti di sviluppo
------------------------
Links
-----------------------

Regolamento
Statuto

 

Centro Yoga Anahata
c/o Atelier di danza ........Via Scalabrini 19
29100 Piacenza
Tel. 0523/336715 - 339/2709918 (cell.)
http://www.centroanahata.org ...e-mail: info@centroanahata.org
Centro affiliato a Y.A.N.I.